0

Ri-definire il Gioiello

RI-DEFINIRE IL GIOIELLO

22-28.03.2017

Spazio Seicentro | Milano

Foto dell’evento di microbo.net
Rilasciate sotto licenza Creative Commons CC BY-SA 3.0 IT

Curatela: Sonia Patrizia Catena
Allestimento: Sonia Patrizia Catena e Lorenzo Argentino, Circuiti Dinamici Milano

Designers: Bianca Flut, Lisa Carboniero, Loriana Casati, Chimajarno, Cikala – sculture sulla pelle, Collezione dei Calanchi di Gaia Descovich, comivi di Ivana Comandini, Cristina Croce, Beatrice De Angelis, Agnese Del Gamba, DiaN – Diana Natalini, Elena dp crea, Fantartcreazioni di Serena Pucci, Antonella Fenili, Finny’s Design, Alba Folcio, Fragiliadesign di Francesca Di Virgilio, Simona Girelli, I Monili di Mu di Massimiliano Cesa, I Sogni di LuLù di Enrica Fontolan, IdeeVariopinte di Cinzia Chelo, Marisa Iotti, JF Project, Leonia Lovisetto, Daniela Luzzu, Rita Martínez, Maurizio Mo, Monica Rotta Designer, Marisa Moretti, PaS°A di Alessandra Pasini Jewelry Designer, quasi caramelle – Mariolina Mascarino, Ricicl-Ar, Francesca Romagnoli, Rosalba Rombolà, Sandra Ercolani (metamorphosidesign), Francesca Romana Sansoni, Stella Nera, Agnese Taverna, Toccodautore di Giovanna Monguzzi, VetroGioielli di Sara Talso Morandotti, Xapá Creazioni.

 

Il gioiello contemporaneo si mette in mostra. Dal 22 al 28 marzo 2017 in arrivo la sesta edizione di Ridefinire il Gioiello ospite allo Spazio Seicentro di Milano in via Savona 99. Saranno presentati 41 gioielli inediti, progettati da artisti italiani e stranieri. Evento che ha ricevuto il patrocinio del Municipio 6 del Comune di Milano e del Comune di Casalmaggiore.

Ridefinire il Gioiello nato nel 2010 da un’idea dalla curatrice Sonia Patrizia Catena negli anni è diventato un punto di riferimento nella sperimentazione materica sul gioiello d’arte. Un’interessante vetrina per artisti e designer, un progetto itinerante che promuove creazioni esclusive e selezionate dalla giuria e dai partner per: aderenza al tema, ricerca, innovazione e originalità ideativa ed esecutiva. Gioielli tra loro molto diversi per materiali impiegati, ma uniti da un’unica tematica: libri, racconti e poesie. Questi monili diventano parole preziose, piccoli libri d’artista indossabili, frammenti che svelano la cifra stilistica di ogni artista, che qui esprime un momento intimo e libero nell’incontro con il testo, ove ogni frase e verso diventa materia tangibile che incanta e meraviglia.

Un progetto che ha coinvolto più di 2.000 creativi tra artisti, designer e orafi, che sono stati in grado di spingere la loro ricerca al di là dei confini usuali, dimostrando come il valore di un materiale stia nella capacità di trasfigurare un’idea, nel renderla indossabile. In questi anni Ridefinire il Gioiello ha intercettato e al contempo stimolato il fermento creativo del gioiello contemporaneo dando vita ad un circuito sinergico e in continuo movimento. La manifestazione, legata a un concorso annuale, ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere un nuovo gioiello, dando voce a diverse ricerche stilistiche e materiche. Punto di riferimento e d’incontro per gli stessi artisti e designer che in questi anni, grazie al concorso, hanno fatto rete dialogando e confrontandosi fra loro.

Anche per questa edizione i vincitori decretati dalla giuria avranno la possibilità di ricevere i premi speciali dai partner e media partner di Ridefinire il Gioiello. Una selezione delle opere in mostra sarà ospitata presso l’unica galleria milanese specializzata nel gioiello contemporaneo: Galleria Rossini di Marco Rossini a Milano dal 30 marzo al 29 aprile e un vincitore sarà selezionato per il progetto wunderkammera a Circuiti Dinamici.

Ospiti d’eccezione durante la serata inaugurale: Giancarlo Cattaneo da Radio Capital, conduttore di Radio Capital e di “parolenote”, Letizia Frigerio conservatore del Museo del Bijou di Casalmaggiore che accoglierà la mostra dal 17 giugno al 30 luglio 2017 nei suoi prestigiosi spazi e infine, Monica Farnè coreografa e tra i fondatori del gruppo di danza contemporanea SLAPSTICK con la ballerina Emanuela Biazzi che volteggerà tra prose e poesie, indossando un gioiello contemporaneo durante l’assolo di danza.

A cornice di Ridefinire il Gioiello la mostra “LIBRIDI” dell’artista Chió. Dieci sculture raccontano come un libro sa sempre diventare altro, sa ispirare gioielli letterari, portandoci ad associazioni inimmaginabili e, nel caso dei Libridi, diventa supporto per opere poetiche. Come sostiene la scultrice milanese “un libro non è solo un insieme di carta e parole”.
Tra le opere in esposizione anche i vincitori della collettiva “Libro d’artista – re-immaginare il libro” (Andreina Argiolas, Marco Bellomi, Mirta Caccaro, Marisa Maffei, Barbara Monacelli, Barbara Pastorino, Serena Pucci, Serz).

+INFO ridefinireilgioiello.com



.

Ridefinire il Gioiello 2017
22-28 marzo 2017
Spazio Seicentro, Milano
via Savona 99

Orario:
dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00
sabato 25 marzo dalle 15.30 alle 18.30

INGRESSO GRATUITO (APERTO AL PUBBLICO)
Serata Premiazione: 22 marzo 2017 ore 18.00

MEDIA PARTNER
A glittering woman
artspecialday
Boop.it
Italian Grace – wear genuine
Nouvelle Factory

PARTNER
Circuiti Dinamici
Galleria Rossini
Giulia Vigo Fotografa
microbo.net
Natura Donna Impresa – NDI
PAssaggi/Danzarea Slapstick

 

.

 

 

+INFO https://youtu.be/bi4K0cQg5rs