0

microLive | Collettiva microStriscia

locandina

I punti d’incontro tra Arti Visive e fumetto sono molteplici e complessi: la storia dell’arte a partire dal secolo scorso è infatti ricca di riferimenti ad artisti che richiamano questo mondo. Non a caso i fumetti – da sempre considerati come ludici o comunque una semplice forma di intrattenimento – rivelano, ad un’analisi più approfondita, potenzialità letterarie, filosofiche, linguistiche e artistiche considerevoli. Il linguaggio del fumetto è naturalmente ibrido e aperto, e ha rappresentato per anni uno dei linguaggi più multimediali esistenti, capace di attraversare diversi media ben prima dell’avvento delle nuove tecnologie. Oggi, grazie anche ad Internet il linguaggio del fumetto sta subendo una radicale rivalutazione e sta conoscendo una nuova stagione: la Rete sta consentendo di emergere a giovani fumettisti e sta offrendo nuove possibilità a tale forma d’arte estremamente pop: dai fumetti “arricchiti”, a quelli trasformati in video, alla ripubblicazione in formato elettronico di strisce del passato, all’onnipresenza di personaggi dei fumetti sulle pagine dei social network.
La mostra presenta gli artisti che hanno dato vita alla rassegna microStriscia 2014/15 su microbo.net con vignette, strisce e fumetti: Albano Scevola, Alessandra Lionetti, Antonello Spadaro, Domenico Martino, Ga Ga Garage (Ciccio Sapienza, Nino Poma, Peppe Guglielmino), Giancarlo Civera, Irene Fornari, Ludovica Cupi, LUZO vs LIFE comics, Matteo Capra, Patrizia Nicolini, Samuele De Marchi, Silvia Magnani, Stefania Sgreva, Valentino Coratella e Raffaela Grannò.

 

MicroLive, lo spazio espositivo di microbo.net a Milano.
Si tratta di una vetrina espositiva che l’Associazione Circuiti Dinamici di Milano ci lascia in gestione nell’anno dell’Expo.

INFO http://www.microbo.net/event/microlive-microstriscia/